Doraemon Wiki
Advertisement

Doraemon in Corea si riferisce all'adattamento coreano della serie Doraemon in Corea.

Panoramica[]

A causa della difficile storia tra il Giappone e la Corea (del Sud), le importazioni culturali giapponesi - come manga, anime, videogiochi, musica e film - furono bandite dal governo sudcoreano dopo l'indipendenza coreana alla fine della seconda guerra mondiale. Questo divieto sarebbe in vigore per la maggior parte degli anni '80 e '90. I manga di Doraemon sono stati tradotti illegalmente in coreano e rilasciati da diversi editori di fumetti coreani.

Alla fine, le relazioni sudcoreane e giapponesi si erano riscaldate al punto che il divieto del governo sudcoreano sulle importazioni culturali giapponesi fu parzialmente revocato nell'ottobre 1998. Il 9 luglio 2001 (lo stesso anno era la versione coreana del 45 ° volume del manga rilasciato), un doppiaggio coreano della serie anime del 1979 è stato trasmesso per la prima volta in Corea del Sud su MBC. Nel gennaio 2004, il governo sudcoreano ha revocato completamente il divieto di importazione culturale giapponese e un nuovo doppiaggio coreano è stato prodotto e trasmesso su Champ TV nel 2006.

Manga[]

Prima che la Corea del Sud revocasse parzialmente il divieto sulle importazioni giapponesi (di nuovo completamente dopo 6 anni e 3 mesi) nell'ottobre 1998, versioni coreane non ufficiali del manga furono pubblicate in Corea del Sud tra gli anni '80 e '90 con il nome di "동짜몽" ( Dongjjamong).

Daewon C.I. (Coreano: 대원 씨아이 Daewonssiai) ha ottenuto i diritti autentici del manga nel dicembre 1994 con il nome Doramon (Coreano: 도라 몽 Doramong), e il 45 ° volume è stato pubblicato nel 2001.

Anime[]

1979 anime[]

Un doppiaggio coreano della serie anime del 1979 è andato in onda in Corea del Sud su MBC dal 9 luglio 2001 al 10 dicembre 2002. Un nuovo doppiaggio è andato in onda più tardi su Anione e Champ TV nel 2006 ed è attualmente in corso insieme all'anime del 2005.

Il nome del personaggio cambia[]

  • Nobita - 노진구 (No Jin-gu)
  • Takeshi "Gian" Gouda - 만퉁퉁  (Man Tung-tung) (Note: questo è il suo vero nome, viene mantenuto il soprannome "Gian")
  • Shizuka - 신이슬  (Sin I-seul)
  • Suneo - 왕비실 (Wang Bi-sil)
  • Jaiko - 만퉁순 (Man Tung-sun)
  • Sewashi - 노장구  (No Jang-gu)
  • Tamako - 오진숙 (O Jin-suk)
  • Nobisuke - 노석구 (No Seok-gu)
  • Hidetoshi Dekisugi - 박영민 (Bak Yeong-min)

2005 anime[]

Un doppiaggio coreano della serie anime del 2005 è andato in onda in Corea del Sud su Anione e Champ TV (anche Tooniverse) il 5 gennaio 2009 ed è attualmente in corso.

Curiosità[]

  • Altrettanto però quel franchise di Doraemon non è disponibile sulla Corea del Nord a causa delle leggi che proibiscono gli oggetti stranieri disponibili lì, il che non è il caso, poiché una bambola di peluche Doraemon è stata trovata su Aeyukwon. Secondo il disertore nordcoreano e capo di Unification Broadcasting, Lim Young-seon (Coreano: 임영선 im-yeongseon), i popoli nordcoreani non sapevano che la bambola di peluche è un personaggio anime giapponese, e la Corea del Nord ha appena ricevuto una bambola da un pochi altri paesi che è l'alleato della Corea del Nord, in particolare la Cina, e "Doraemon" è una delle bambole.
Advertisement